lislam e lecologia amare il creatore, amare le creature

Download LIslam e lecologia Amare il Creatore, amare le creature

Post on 02-May-2015

213 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Slide 1
  • LIslam e lecologia Amare il Creatore, amare le creature
  • Slide 2
  • LIslam considera la creazione delluniverso come un libro aperto, dove leggere ed osservare la potenza creatrice di Allah. Dalla formica allelefante, dalle piante alle stelle ed ai pianeti, dallincredibile ricchezza del corpo umano allalternarsi delle stagioni tutto ci parla con eloquenza e chiarezza del Creatore! Losservazione del creato dunque un dovere di ogni credente (e di ogni scout) perch rappresenta un mezzo formidabile per accrescere la propria fede.
  • Slide 3
  • Allah lAltissimo ci dice: "Nella creazione dei cieli e della terra, nell'alternarsi del giorno e della notte, nella nave che solca i mari carica di ci che utile agli uomini, nell'acqua che Allah fa scendere dal cielo, rivivificando la terra morta e disseminandovi animali di ogni tipo, nel mutare dei venti e nelle nuvole costrette a restare tra il cielo e la terra, in tutto ci vi sono segni per la gente dotata di intelletto" (Cor. 2,164).
  • Slide 4
  • LIslam considera che tutte le creature delluniverso sono dotate di una propria esistenza, un proprio ciclo riproduttivo, una propria lingua, un proprio modo di comunicare e provare sentimenti: tutto ci in modo specifico per ogni tipo di creatura. E cos che ogni forma creata adora e glorifica il suo Signore attraverso modalit particolari alla propria specie. Allah lOnnipotente ce lo ricorda: "Non vedi, dunque, che davanti ad Allah che si prosternano tutti coloro che sono nei cieli e tutti coloro che sono sulla terra e il sole e la luna e le stelle e le montagne e gli alberi e gli animali e molti tra gli uomini?..." (Cor. 22, 18). Ed anche: "I sette cieli e la terra e tutto ci che in essi si trova Lo glorificano, non c' nulla che non Lo glorifichi, lodandoLo, ma voi non percepite la loro lode. Egli Indulgente, Perdonatore" (Cor. 17, 44).
  • Slide 5
  • Appare chiaro linsegnamento islamico a proposito della relazione fra uomo e natura: tutte le creature di Allah nelluniverso condividono con luomo la vita sulla terra e partecipano al benessere delluomo sulla terra. Luomo deve rispettare la loro vita ed il loro spazio, poich esse sono state create per luomo e senza di esse la vita umana non sarebbe possibile.
  • Slide 6
  • Come potrebbe luomo sopravvivere senza le piante che sono i principali produttori di ossigeno, senza il quale non possiamo respirare? Come potremmo sopravvivere senza lacqua che costituisce due terzi del nostro corpo? Come potremmo sopravvivere senza il cibo quotidiano di cui abbiamo bisogno e che la terra ci fornisce? E senza il vento che diffonde i semi e la pioggia che nutre le piante ed il sole che d vita ed energia e tutto quel che Allah ha messo a nostra disposizione?
  • Slide 7
  • Ma necessario che luomo rifletta e capisca qual il modo con cui possiamo utilizzare i beni che troviamo nelluniverso e come interagire con tutte le altre creature. Per questo la Rivelazione islamica ha stabilito delle regole chiare per la preservazione dellambiente e quindi per mantenere lequilibrio della creazione. Queste regole servono principalmente a proteggere luomo da se stesso, dal suo comportamento talvolta egoistico e distruttivo, dallignoranza ed avidit di alcuni fra gli esseri umani che trattano la creazione con cieca irresponsabilit
  • Slide 8
  • Il Profeta Muhammad (saws) ci ha insegnato che ogni credente che pianta o coltiva un tipo di vegetale e poi ne mangia i frutti, o li manger unaltra persona, un animale o un uccello, egli ricever una ricompensa per questo da parte di Allah Il Misericordioso. Il Profeta (saws) ha anche detto che otterr la benedizione di Allah chi pianta un albero sotto la cui ombra la gente si siede a trovare riparo e frescura.
  • Slide 9
  • Come esseri umani ed ancor pi come musulmani e scouts dobbiamo quindi sapere che tagliare gli alberi senza importanti e legittime motivazioni rappresenta una mancanza di rispetto per i doni di Allah ed uno sfregio alla bellezza dellambiente che Allah ha creato per noi
  • Slide 10
  • Il rispetto della natura e di tutte le creature deve essere il riflesso del nostro amore per il Creatore Baden Powell ha lasciato scritto in un messaggio rivolto a tutti gli Scouts e che fu trovato fra le sue carte dopo la sua morte: "Lo studio della natura ti mostrer quante cose meravigliose Dio ha messo su questa terra perch tu possa gioire"