05 regbas dipinfrastrutture 2014 05 23

Download 05 regbas dipinfrastrutture 2014 05 23

Post on 23-Mar-2016

214 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

http://www.pofesr.basilicata.it/fesr2014-20/wp-content/uploads/2014/05/05_RegBas_DipInfrastrutture_2014_05_23.pdf

TRANSCRIPT

<ul><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>1 </p><p>Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 </p><p>Confronto con il partenariato </p><p>Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit ANtONELLA BELGIOVINE ANGELO LUONGO ALFREDO MORFINI </p><p>Venerd 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale della Basilicata </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>2 </p><p> Riqualificazione energetica </p><p> R.A. 4.1 Riduzione dei consumi energetici e dei costi gestionali negli </p><p>edifici e nelle strutture pubbliche o a uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili. </p><p>Parole chiave: benessere, efficienza, redditivit, sostenibilit </p><p>AZIONI: riqualificazione energetica ed ambientale attraverso interventi di ristrutturazione e linstallazione di sistemi intelligenti di controllo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti, con lutilizzo di mix tecnologici, rivolti a: </p><p> singoli edifici o complessi di edifici, i cui immobili sono di propriet pubblica o a uso pubblico (scuole, alloggi sociali, biblioteche, musei, impianti sportivi, ospedali, uffici pubblici), </p><p> patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica di propriet delle ATER e dei Comuni. </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>3 </p><p> Mobilit sostenibile </p><p> R.A. 4. 6 Aumentare la mobilit sostenibile nelle aree urbane AZIONI: "Miglioramento della mobilit sostenibile in ambito urbano, </p><p>attraverso: @ l efficientamento delle flotte (bus, navette,..); @ Il miglioramento delle linee e la tariffazione integrata in una logica di </p><p>sistema che privilegi la infomobilit e i trasporti intelligenti. </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>4 </p><p> Riduzione del rischio idrogeologico </p><p> R.A. 5.1 - Realizzazione di interventi di mitigazione del rischio </p><p>idrogeologico e di erosione della costa. </p><p>AZIONE: Riduzione del rischio idrogeologico e di erosione costiera @ Ripristino della fruibilit in sicurezza di infrastrutture di trasporto interessate da </p><p>fenomeni di dissesto idrogeologico. @ Riduzione del rischio da frana @ Riduzione del rischio idraulico @ Riduzione del fenomeno di erosione della costa </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>5 </p><p> Riduzione del rischio sismico </p><p> R.A.5.3 Riduzione del rischio incendi e il rischio sismico AZIONE: Aumentare il grado di sicurezza degli immobili pubblici di fronte ad eventi di </p><p>natura calamitosa (terremoti, incendi, alluvioni, etc) attraverso interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici strategici e rilevanti pubblici/privati, comunque a destinazione pubblica, ubicati nelle aree maggiormente a rischio, anche per elevarne il grado prestazionale: </p><p>@ In via sperimentale, al fine di incrementare gli standard di efficienza energetica e sismica, individuare un primo target di edifici pubblici strategici sui quali sperimentare la certificazione antisismica. </p><p>@ Gli strumenti per realizzare lazione sono dati dallAPE (attestazione di prestazione energetica) e dallistituendo APS (Attestazione di Prestazione Sismica). </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>6 </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>7 </p><p>Prevenire linsicurezza e la disgregazione sociale, favorire lo sviluppo di comunit coese e forme di solidariet tra abitanti. </p><p>R.A. 9.4 Riduzione del numero di famiglie con particolari fragilit sociali ed economiche in condizioni di disagio abitativo AZIONI: Interventi di potenziamento del patrimonio pubblico e privato per incrementare la disponibilit di alloggi sociali e servizi abitativi per categorie fragili per ragioni economiche e sociali (giovani con lavoro precario, famiglie monoparentali, anziani, separati, lavoratori disoccupati, con priorit agli interventi di recupero\ristrutturazione di alloggi di risulta di propriet dei Comuni o ex IACP di rapida fattibilit, </p><p> Interventi infrastrutturali finalizzati alla sperimentazione di modelli innovativi abitativi sociali [quali, a titolo esemplificativo, cohousing, altre tipologie di abitare assistito] finalizzati a integrare i bisogni di specifici soggetti-target (ad esempio residenzialit delle persone anziane, linclusione per gli immigrati, la prima residenzialit di soggetti in uscita dai servizi sociali). </p><p>Ridurre il disagio abitativo </p></li><li><p>Catalogo delle Azioni Confronto con il partenariato Dipartimento Infrastrutture, Opere Pubbliche, Mobilit OT 4, 7, 9 Potenza | 23 maggio 2014 | Sala A Consiglio Regionale </p><p>8 </p><p>R.A. 9.4 Riduzione del numero di famiglie con parcolari fragilit sociali ed economiche in condizioni di disagio abitavo </p><p>AZIONI: </p><p>@Programmi edilizi di sostegno al recupero di immobili abbandonati sia pubblici che privati e sostegno alla autocostruzione, attraverso percorsi di riqualificazione e formazione professionale mediante i quali raggiungere il duplice obiettivo di recuperare spazi abitativi e consolidare competenze e conoscenze ai fini di un reinserimento lavorativo FSE e FESR </p><p>@Sostegno alla diffusione delle imprese sociali nel settore abitativo, attraverso sistemi di accreditamento e interventi sulle gare di affidamento lavori e servizi (previsione di clausole sociali nei bandi di gara) FSE </p><p>@Azioni formative e di sviluppo di competenze in tema di gestione sociale degli alloggi e per le figure del portierato sociale - FSE </p><p>Ridurre il disagio abitativo </p></li></ul>