modello semplificato pos - .esempio di un pos compilato con il modello semplificato..... ˝ 22 5

Download MODELLO SEMPLIFICATO POS - .esempio di un pos compilato con il modello semplificato..... ˝ 22 5

Post on 15-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

Antonio Leonardi Vincenzo Mainardi Marcello Conti

SOFTWARE INCLUSO

MODELLI SEMPLIFICATI DI POS E DI PSS PRONTI PER LA COMPILAZIONE

10 ESEMPI MODIFICABILI DI POSSVILUPPATI CON IL MODELLO SEMPLIFICATO

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REDAZIONE DEL PIANO OPERATIVO DI SICUREZZACON IL NUOVO MODELLO SEMPLIFICATO

AI SENSI DEL DECRETO INTERMINISTERIALE 9 SETTEMBRE 2014

MODELLO SEMPLIFICATO

POS

Antonio Leonardi Vincenzo Mainardi Marcello ContiMODELLO SEMPLIFICATO POS

ISBN 13 978-88-8207-589-7EAN 9 788882 075897

Professione Sicurezza, 31Prima edizione, ottobre 2014

GRAFILL S.r.l.Via Principe di Palagonia, 87/91 90145 PalermoTelefono 091/6823069 Fax 091/6823313 Internet http://www.grafill.it E-Mail grafill@grafill.it

Tutti i diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica e di riproduzione sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione pu essere riprodotta in alcuna forma, compresi i microfilm e le copie fotostatiche, n memorizzata tramite alcun mezzo, senza il permesso scritto dellEditore. Ogni riproduzione non autorizzata sar perseguita a norma di legge. Nomi e marchi citati sono generalmente depositati o registrati dalle rispettive case produttrici.

Finito di stampare nel mese di ottobre 2014presso Officine Tipografiche Aiello & Provenzano S.r.l. Via del Cavaliere, 93 90011 Bagheria (PA)

Il presente volume disponibile anche in versione eBook (formato *.pdf) compatibile con PC, Macintosh, Smartphone, Tablet, eReader.Per lacquisto di eBook e software sono previsti pagamenti con conto corrente postale, bonifico bancario, carta di credito e paypal. Per i pagamenti con carta di credito e paypal consentito il download immediato del prodotto acquistato.

Per maggiori informazioni inquadra con uno smartphone o un tablet il codice QR sottostante.

I lettori di codice QR sono disponibili gratuitamente su Play Store, App Store e Market Place.

Leonardi, Antonio

Modello semplicato POS / Antonio Leonardi, Vincenzo Mainardi, Marcello Conti. Palermo : Grafill, 2014.(Professione sicurezza ; 31)ISBN 978-88-8207-589-71. Cantieri edili Sicurezza. I. Mainardi, Vincenzo . II. Conti, Marcello .344.450465 CDD-22 SBN Pal0274344

CIP Biblioteca centrale della Regione siciliana Alberto Bombace

Professione Sicurezza, collana diretta da Vincenzo Mainardi

III

INDICE

NOTA INTRODUTTIVA ............................................................................................ p. 1

1. IL DECRETO INTERMINISTERIALE 9 SETTEMBRE 2014 E I NUOVI MODELLI SEMPLIFICATI PER I PIANI DI SICUREZZA ..... 31.1. I piani di sicurezza nel cantiere edile ........................................................... 31.2. Lart. 104-bis del Testo Unico

prevedelemanazionedeimodellisemplificati ........................................... 61.3. Il Decreto Interministeriale 9 settembre 2014:

principiispiratoriedobiettivideimodellisemplificatidiPOS edeglialtripiani(PSC,F.O.ePSS) ............................................................ 6

2. IL POS: IL PIANO DI SICUREZZA DELLE IMPRESE ................................ 82.1. InqualicasiobbligatorioredigereilPOS ................................................. 82.2. ChideveredigereilPOSequandodevepresentarlo? ................................. 92.3. IlmodellosemplificatodiPOSpuessereutilizzatosempre? .................... 10

3. USO PRATICO DEL MODELLO SEMPLIFICATO DI POS ......................... 113.1. CaratteristicheeusodelmodellosemplificatodiPOS ................................ 113.2. QuandoecomeutilizzareilmodellosemplificatodiPSC .......................... 173.3. CennialmodellosemplificatodiPSS.......................................................... 20

4. ESEMPIO DI UN POS COMPILATO CON IL MODELLO SEMPLIFICATO .................................... 22

5. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE ALLEGATO ........................................ 435.1. Introduzione ................................................................................................. 435.2. Requisitihardwareesoftware...................................................................... 435.3. Downloaddelsoftware

erichiestadellapassworddiattivazione...................................................... 445.4. Installazioneedattivazionedelsoftware ..................................................... 44

6. UTILIZZO DEL SOFTWARE ALLEGATO ..................................................... 456.1. Lareaoperativa:modelliedesempiprecompilatidiPOS .......................... 456.2. Larea normativa con il nuovo D.I. 9 settembre 2014 ................................. 466.3. Iquesitichesiponelimpresa ..................................................................... 46

IV MODELLOSEMPLIFICATOPOS

7. RASSEGNA NORMATIVA (PARTE I): IL D.I. 9 SETTEMBRE 2014 ............................................................................... p. 484.1. DecretoInterministeriale9settembre2014,recanteimodellisemplificati

diPOS,PSC,PSSefascicolodellopera ..................................................... 48

8. RASSEGNA NORMATIVA (PARTE II): IL D.LGS. N. 81/2008 S.M. ................................................................................... 948.1. Breve introduzione ed elenco delle parti consultabili in rassegna ............... 948.2. SommariodeititoliedegliallegatialT.U.S.L. ........................................... 958.3. Titolo I Principi comuni ............................................................................ 998.4. Titolo II Luoghi di lavoro ......................................................................... 1158.5. Titolo III Uso delle attrezzature di lavoro ................................................ 1168.6. Titolo IV Cantieri temporanei o mobili .................................................... 1248.7. Titolo V Segnaletica ................................................................................. 1478.8. Titolo VI Movimentazione manuale dei carichi ....................................... 1488.9. Titolo VIII Agenti fisici (rumore, vibrazioni) ........................................... 1508.10. Titolo IX Sostanze pericolose (amianto) .................................................. 1588.11. Titolo XIII Disposizioni finali (abrogazioni) ............................................ 1638.12. Gli allegati utili per i cantieri temporanei o mobili ..................................... 164

LICENZA DUSO ........................................................................................................ 219

DOWNLOAD DEL SOFTWARE E RICHIESTA DELLA PASSWORD DI ATTIVAZIONE ...................................... 220

1

NOTA INTRODUTTIVA

Lungamentesollecitatodalleimprese,finalmentedisponibileilmodellosemplificatodiPOS,ilPianoOperativodiSicurezzachedeveesserepresentatodagliappaltatoriesubappalta-toriognivoltachedevonoaccedereaduncantiere.Comenoto,oltrealmodellodiPOS,utilepertutteleimprese,sonodisponibiliancheimodellidiPSC,PSSeFascicolodellOpera.

IlnuovomodellodiPOSsviluppatoconilMetodoperschedeprogettuali,informatabel-lare:chidecidediutilizzarlodovrquindiinserireleinformazionirichiestenellecellepredispo-ste negli allegati al recentissimo Decreto Interministeriale 9 settembre 2014.

Lanostracasaeditricesemprestataattentaalleesigenzedelleimpreseedeiprofessionisti,fornendounampiocatalogoditestiaggiornatiinmateriadisicurezzasulcantiere.

Anche in questo caso abbiamo voluto offrire subito allimpresa che opera in cantiere untestodiutilizzoimmediato,conunachiaraintroduzionealPOSsemplificatoesoprattuttoconlallegatosoftwarediutilizzointuitivo(parteintegrantedellapubblicazioneesempredisponibilenel menu G-cloud del sito www.grafill.it)chepermettediconsultareeriutilizzare10 esempi precompilati di POS, modificabili immediatamente e facilmente con Microsoft Word.

Hannocontribuitoallapredisposizionediquestomanualeling.AntonioLeonardi,compo-nente del Coordinamento delle Regioni Igiene e Sicurezza nei luoghi di lavoro coordinatore del Gruppo di lavoro Edilizia, componente del Gruppo di lavoro per la stesura dei modelli sem-plificati dei Piani di sicurezza presso il Ministero del Lavoro, Direttore del servizio Impiantistica e Antinfortunistica dellA.S.P. di Catania,larchitettoVincenzoMainardi,giautoredidiversepubblicazioniper lanostra casa editrice, e ling.MarcelloConti, esperto coordinatoreper lasicurezzadeicantiericheharedattoimodellideipianioperatividisicurezza.

Ottobre2014

Leditore

3

CAPITOLO1

IL DECRETO INTERMINISTERIALE 9 SETTEMBRE 2014 E I NUOVI MODELLI SEMPLIFICATI PER I PIANI DI SICUREZZA

1.1. I piani di sicurezza nel cantiere edileComenoto ilTitolo IVdelDecretoLegislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Testo Unico per la

Sicurezza sul Lavoro)recepiscenellanostralegislazionelacosiddettaDirettivaCantieri.Lanorma,chesiapplicaaicantieriediliodiingegneriacivile,prevedelacompilazioneobbligatoriadialcunipianidisicurezza,edinparticolareprevedeperlimpresaedilelobbligodipresentareilPOS,ovveroilPianoOperativodiSicurezzariferitoallospecificocantiere.

PerilPOSeperglialtripianicherichiamiamosinteticamentediseguitooggipossibileutilizzareimodellisemplificati.

POS (Piano Operativo di Sicurezza)ilPianoOperativodiSicurezzaedeveessereredattodaognidittacheentraincantiere.

ilpianodellimpresa;natocomeadempimentodellappaltatoredilavoripubblici,statobenprestoresoobbligatoriopertutteledittecheentranonelcantiere.

Essoinpraticaildocumentodivalutazionedeirischiriferitoallospecificocantiere.NelcasodelPOSilD.Lgs.n.81/2008s.m.(cosiddettoTestoUnicoSicurezzaLavoro),Alle-

gatoXV,alpunto3.definisceanaliticamenteeconchiarezzale

Recommended

View more >