volley ap alea

Download Volley AP Alea

Post on 14-Mar-2016

213 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

alea volley

TRANSCRIPT

  • VOLLEY A2 www.chierivolley.itI L CALENDARIO

    E AVVERSARIE

    ASSOCIAzIONE

    E INFORMAzIONI UTILI

    L

    LL

    A STAGIONE E LA SOCIET

    A ROSA

    O STAFF TECNICO

    L

    LL

    SPECIALE A CURA DI:LUCA CESTEMASSIMO RAVIOLOE GIUSEPPE TOTARO

    con la collaborazione diwww.aleajacta.net

    RicOminciALAVVEntuRARicOminciALAVVEntuRA

    FAmiLA cHiERi VOLLEY

  • VOLLEY A2 www.chierivolley.itI L CALENDARIO

    E AVVERSARIE

    ASSOCIAzIONE

    E INFORMAzIONI UTILI

    L

    LL

    A STAGIONE E LA SOCIET

    A ROSA

    O STAFF TECNICO

    L

    LL

    SPECIALE A CURA DI:LUCA CESTEMASSIMO RAVIOLOE GIUSEPPE TOTARO

    con la collaborazione diwww.aleajacta.net

    RicOminciALAVVEntuRARicOminciALAVVEntuRA

    FAmiLA cHiERi VOLLEY

  • VOLLEY A2 www.chierivolley.itI L CALENDARIO

    E AVVERSARIE

    ASSOCIAzIONE

    E INFORMAzIONI UTILI

    L

    LL

    A STAGIONE E LA SOCIET

    A ROSA

    O STAFF TECNICO

    L

    LL

    SPECIALE A CURA DI:LUCA CESTEMASSIMO RAVIOLOE GIUSEPPE TOTARO

    con la collaborazione diwww.aleajacta.net

    RicOminciALAVVEntuRARicOminciALAVVEntuRA

    FAmiLA cHiERi VOLLEY

  • OBiETTiVO PROmOziOnESTAGIONe STORIA LA ROSA STAFF CALeNDARIO AVVeRSARIe ASSOCIAzIONe INFO UTILI

    LA STORIADeLLA SOCIeT

    ette lustri di storia e non sentirne il peso.

    Lodierno Famila Chieri il pi recente discendente della Pallavolo Chieri fondata nel 1976.Dopo due decenni di onesti campionati regionali si inizia a fare sul serio nel 1997, quando lorganico allestito dal nuovo direttore sportivo Roberto Bovero centra la B2 al primo tentativo. La scalata di categorie prosegue con tre promozioni in quattro anni. LA1 diventa realt nel 2003.Nel 2003/2004 Bovero attrezza una squadra stellare. Marinova, Zetova, Turlea, Leto, Scott, Soucy, elevano il valore di un gruppo con tante italiane di talento (Vincenzi, Perona, Siciliano, Borri...) che chiude la stagione al terzo posto.Nel 2004 inizia il triennio di Giovanni Guidetti. La conquista della Top Teams Cup (13 marzo 2005) e la semifinale play-off sono il commiato della Pallavolo Chieri: una nuova dirigenza guidata da Livio Vezzoso e

    Angelo Benedicenti fonda il Chieri Volley per proseguire in A1.Dopo un 2005/2006 di alti e bassi, nellautunno 2006 la rottura fra Bovero e Vezzoso segna lo spartiacque fra Pallavolo Chieri e Chieri Volley. Dal punto di vista sportivo Giovanni Guidetti pu congedarsi in bellezza con un grande girone di ritorno.Al quinto anno in A1 Chieri tenta di aprire un nuovo ciclo con Marco Fenoglio ma il progetto si rivela fallimentare. 2008/2009: fra mille ristrettezze economiche il nuovo diesse Paolo Carminati scommette sulle motivazioni di un organico privo di grandi nomi. Dopo tre mesi disastrosi larrivo a gennaio di Ettore Guidetti sulla panchina d la scossa

    giusta, ma la salvezza sfuma allultima giornata.La retrocessione coincide con laddio di Vezzoso e Benedicenti. Nel maggio 2009 liniziativa di Antonio Vagliengo porta a costituire il Chieri Volley Club con un nuovo gruppo dirigente capitanato da Maurizio Magnabosco. In campo la squadra affidata a Bruno Napolitano rispetta le attese di un campionato ai piani alti, la risalita in A1 sfuma per nei play-off contro Carpi. Intanto a gennaio Vagliengo esce di scena dalla dirigenza.Il pi recente capitolo inizia con lingresso nel Chieri Volley Club dei dirigenti che un anno prima avevano fondato il Chieri 76. Ora sta a loro riportare la pallavolo biancoblu in alto, sotto ununica bandiera.

    S

    orsi e ricorsi storici, uninedita quanto auspicata unione di forze e lintenzione dichiarata di riportare

    squadra e citt nellOlimpo della pallavolo femminile italiana.La nuova stagione del Chieri Volley Club inizia con un ritorno al passato: ovvero la presenza di Roberto Bovero al timone della gestione sportiva, che ha subito portato, secondo tradizione, ad un mercato di assoluto livello, impreziosito dallultimo arrivo di Antonina Zetova, altro cavallo di ritorno che ha lasciato il segno nel cuore dei tifosi chieresi.La novit di maggiore rilievo per di natura societaria, grazie alla stretta collaborazione con il Chieri 76 e al travaso di alcuni dirigenti nel consiglio direttivo del sodalizio maggiore, che ha dato vita ad una riunificazione delle forze pallavolistiche cittadine auspicata da anni e mai realizzata in precedenza a causa di

    incomprensibili ripicche campanilistiche.Il rinsaldato legame con lInVolley, florido e pluridecorato settore giovanile, completa un vero e proprio polo pallavolistico del Chierese, autosufficiente ed in grado di sfornare con continuit giocatrici dalle prime schiacciate alla massima ribalta.Il ritorno in pista di Famila come sponsor principale, quello del libero-capitano-bandiera Maurizia Borri, la ricostituzione come araba fenice dei Fedelissimi, pronti a trascinare le giocatrici con il loro incitamento caliente e il riavvicinamento di molti volontari ed amici della pallavolo alla rinvigorita societ biancoblu, sono altri segnali tangibili della grande voglia di rinverdire sotto rete fasti sportivi nemmeno troppo lontani.Ora la parola passa al campo. Il galletto pronto a tornare sulla ribalta che da quasi un decennio gli compete. Alle giocatrici e al pubblico sugli spalti il compito di recitare da protagonisti e di trasformare il sogno in realt.

    Luca Cesteceste@corrierechieri.it

    C

  • OBiETTiVO PROmOziOnESTAGIONe STORIA LA ROSA STAFF CALeNDARIO AVVeRSARIe ASSOCIAzIONe INFO UTILI

    LA STORIADeLLA SOCIeT

    ette lustri di storia e non sentirne il peso.

    Lodierno Famila Chieri il pi recente discendente della Pallavolo Chieri fondata nel 1976.Dopo due decenni di onesti campionati regionali si inizia a fare sul serio nel 1997, quando lorganico allestito dal nuovo direttore sportivo Roberto Bovero centra la B2 al primo tentativo. La scalata di categorie prosegue con tre promozioni in quattro anni. LA1 diventa realt nel 2003.Nel 2003/2004 Bovero attrezza una squadra stellare. Marinova, Zetova, Turlea, Leto, Scott, Soucy, elevano il valore di un gruppo con tante italiane di talento (Vincenzi, Perona, Siciliano, Borri...) che chiude la stagione al terzo posto.Nel 2004 inizia il triennio di Giovanni Guidetti. La conquista della Top Teams Cup (13 marzo 2005) e la semifinale play-off sono il commiato della Pallavolo Chieri: una nuova dirigenza guidata da Livio Vezzoso e

    Angelo Benedicenti fonda il Chieri Volley per proseguire in A1.Dopo un 2005/2006 di alti e bassi, nellautunno 2006 la rottura fra Bovero e Vezzoso segna lo spartiacque fra Pallavolo Chieri e Chieri Volley. Dal punto di vista sportivo Giovanni Guidetti pu congedarsi in bellezza con un grande girone di ritorno.Al quinto anno in A1 Chieri tenta di aprire un nuovo ciclo con Marco Fenoglio ma il progetto si rivela fallimentare. 2008/2009: fra mille ristrettezze economiche il nuovo diesse Paolo Carminati scommette sulle motivazioni di un organico privo di grandi nomi. Dopo tre mesi disastrosi larrivo a gennaio di Ettore Guidetti sulla panchina d la scossa

    giusta, ma la salvezza sfuma allultima giornata.La retrocessione coincide con laddio di Vezzoso e Benedicenti. Nel maggio 2009 liniziativa di Antonio Vagliengo porta a costituire il Chieri Volley Club con un nuovo gruppo dirigente capitanato da Maurizio Magnabosco. In campo la squadra affidata a Bruno Napolitano rispetta le attese di un campionato ai piani alti, la risalita in A1 sfuma per nei play-off contro Carpi. Intanto a gennaio Vagliengo esce di scena dalla dirigenza.Il pi recente capitolo inizia con lingresso nel Chieri Volley Club dei dirigenti che un anno prima avevano fondato il Chieri 76. Ora sta a loro riportare la pallavolo biancoblu in alto, sotto ununica bandiera.

    S

    orsi e ricorsi storici, uninedita quanto auspicata unione di forze e lintenzione dichiarata di riportare

    squadra e citt nellOlimpo della pallavolo femminile italiana.La nuova stagione del Chieri Volley Club inizia con un ritorno al passato: ovvero la presenza di Roberto Bovero al timone della gestione sportiva, che ha subito portato, secondo tradizione, ad un mercato di assoluto livello, impreziosito dallultimo arrivo di Antonina Zetova, altro cavallo di ritorno che ha lasciato il segno nel cuore dei tifosi chieresi.La novit di maggiore rilievo per di natura societaria, grazie alla stretta collaborazione con il Chieri 76 e al travaso di alcuni dirigenti nel consiglio direttivo del sodalizio maggiore, che ha dato vita ad una riunificazione delle forze pallavolistiche cittadine auspicata da anni e mai realizzata in precedenza a causa di

    incomprensibili ripicche campanilistiche.Il rinsaldato legame con lInVolley, florido e pluridecorato settore giovanile, completa un vero e proprio polo pallavolistico del Chierese, autosufficiente ed in grado di sfornare con continuit giocatrici dalle prime schiacciate alla massima ribalta.Il ritorno in pista di Famila come sponsor principale, quello del libero-capitano-bandiera Maurizia Borri, la ricostituzione come araba fenice dei Fedelissimi, pronti a trascinare le giocatrici con il loro incitamento caliente e il riavvicinamento di molti volontari ed amici della pallavolo alla rinvigorita societ biancoblu, sono altri segnali tangibili della grande voglia di rinverdire sotto rete fasti sportivi nemmeno troppo lontani.Ora la parola passa al campo. Il galletto pronto a tornare sulla ribalta che da quasi un decennio gli compete. Alle giocatrici e al pubblico sugli spalti il compito di recitare da protagonisti e di trasformare il sogno in realt.

    Luca Cesteceste@corrierechieri.it

    C

  • LAROsA 2010/11STAGIONe STORIA LA ROSA STAFF CALeNDARIO AVVeRSARIe ASSOCIAzIONe INFO UTILI

    MAURIzIA BORRI

    RuoloLIBERO

    Maglianumero

    Data e luogo di nascita:24/2/1977