arricchirsi davvero con le scommesse sul calcio

Download Arricchirsi Davvero Con Le SCOMMESSE SUL CALCIO

Post on 21-Jan-2016

253 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    1

    Progetto Saper Vincere

    Arricchirsi davvero con le

    SCOMMESSE SUL CALCIO

    Guadagnare legalmente - come un bookmaker senza doversene

    assumere gli oneri, le spese ed i rischi.

    Comprendere a fondo i meccanismi del gioco per valorizzare la

    propria abilit.

    Rischiare poco per guadagnare tanto.

    Fare (molto) meglio del sure bet.

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    2

    Premessa Questo piccolo libro elettronico (e-book) si prefigge il compito di guidare

    il lettore a una comprensione generale (e a un fruttuoso uso) delle strategie

    pi adatte per contrastare e magari invertire a proprio favore il

    vantaggio del Banco nellambito delle Scommesse Sportive.

    Mi rendo conto che i concetti esposti per quanto io abbia tentato di

    semplificarli al massimo possono in alcuni casi risultare complicati per

    chi non ha una mente predisposta alla matematica. Ma sono concetti veri

    che, come tali, funzionano e se correttamente utilizzati - fanno vincere

    davvero. Pi precisamente: fanno guadagnare giocando!

    Non tuttavia necessario approfondire tutti gli argomenti trattati (per i

    quali saranno peraltro previsti altri e-book specifici): anche il semplice

    apprendimento dei concetti pi generali rappresenter una sorta di marcia

    in pi alla quale sarebbe sciocco rinunciare.

    La strada che io propongo pu davvero portare alla ricchezza, a patto che

    si abbia la volont e la costanza di percorrerla per intero, partendo,

    appunto, dai concetti pi generali per poi arrivare ai pi sofisticati livelli di

    perfezionamento, quelli che effettivamente possono consentire di

    trasformare la propria passione per il gioco in un vero e proprio lavoro,

    appassionante e redditizio. Attenzione: un lavoro piacevole ma pur

    sempre un lavoro!

    Buona lettura

    Vincenzo Carchidi

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    3

    INTRODUZIONE

    Con le scommesse si pu guadagnare davvero. E anche tanto!

    Scommettere sul calcio dunque, per gli appassionati, unesperienza

    bellissima, che, gi in quanto tale, pu ben valere il prezzo del biglietto.

    A patto, naturalmente, che il prezzo non sia eccessivo e che lo scopo del

    gioco sia il puro divertimento.

    Ma cominciamo subito con una precisazione: i miei consigli non sono

    adatti a coloro che giocano con la giusta moderazione - per puro diletto,

    e verso i quali nutro, beninteso, un sentimento di profondo rispetto, in

    omaggio al detto popolare dove c gusto non c perdita.

    E non sono adatti sia ben chiaro! ai giocatori dazzardo, i quali sono

    destinati inevitabilmente a perdere, per la loro stessa struttura psicologica,

    quale che sia il gioco a cui partecipano e il metodo che adottano.

    Infine, possono essere piuttosto frustranti per coloro che ritengono (e qui

    sto parlando di alcune decine di milioni di italiani) di essere assoluti

    intenditori di calcio; tutta gente che, naturalmente, pensa di saperne

    molto pi di tutti gli altri perch loro a calcio ci hanno giocato (magari

    in 3.a categoria!).

    Aggiungo una considerazione che dimostrer pi avanti: il metodo pi

    sicuro per perdere alle scommesse quello di affidarsi alla logica (o

    presunta tale) del calcio.

    Ho detto dimostrer perch, trattandosi di considerazioni rigorosamente

    matematiche (anche se mi asterr categoricamente da ogni riferimento

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    4

    specifico ai calcoli), non mi limiter ad esporre delle semplici opinioni, ma

    delle considerazioni oggettive e indiscutibili.

    Anche semplicemente attenersi, in modo generico, ai suggerimenti che

    proporr in questa pubblicazione significher certamente giocare meglio

    (e quindi vincere di pi o, se preferite perdere di meno); approfondire ed

    applicare i concetti esposti con grande dedizione e seriet significa avere

    nelle situazioni in cui ci possibile - la possibilit di guadagnare

    scientificamente, ossia di mettere in piedi unattivit assolutamente

    legale in qualche modo simile a quella (lucrosissima!) dei bookmakers,

    senza doversene assumere gli oneri, le spese ed i rischi.

    Tutto ci nonostante i pesantissimi limiti imposti dalla legislazione italiana

    al gioco effettuato tramite i ben pi appetibili gestori stranieri; limiti verso

    i quali sono personalmente molto critico (ritenendo che dalla concorrenza

    bisognerebbe difendersi con la competitivit e non con questo grottesco

    protezionismo), ma che chiaramente siamo tutti obbligati a rispettare.

    A rendere ancora pi marcata la similitudine del nostro gioco con quello

    che fa prosperare i bookmakers concorre un altro elemento essenziale (e

    generalmente poco gradito) : noi non dobbiamo fare pronostici, ma, al

    contrario, speculare sui pronostici degli altri, ossia monetizzare gli errori

    di valutazione a cui normalmente vanno incontro quasi tutti gli

    scommettitori (e qualche volta anche gli stessi bookmakers).

    Vi ricordo che il nostro compito non scommettere ma speculare

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    5

    1 La scelta delle quote

    In un gioco in cui lentit della vincita determinata dalla quota

    veramente assurdo che molti giocatori dedichino scarsa attenzione proprio

    a questo elemento importantissimo (anzi come vedremo decisivo)

    della scommessa.

    Questo atteggiamento pu essere certamente pi che comprensibile per lo

    scommettitore occasionale, il cui solo obiettivo il divertimento, ma

    diventa evidentemente irrazionale e controproducente per il giocatore

    abituale, nonch assolutamente proibito per chi ha come obiettivo il

    guadagno.

    Nonostante le regolamentazioni assurdamente restrittive che ne attenuano

    enormemente i vantaggi e la portata, esiste comunque anche in Italia un

    regime di concorrenza fra i bookmakers (soprattutto stranieri), i quali si

    contendono il mercato a suon di quote, determinando soprattutto su

    alcune tipologie di esiti delle differenze tali da non poter essere

    sottovalutate da nessuna mente pensante.

    Uno scommettitore abituale che non si preoccupa di spuntare le quote

    migliori come un imprenditore (tant che di solito fa la stessa fine!) che

    non si preoccupa del costo delle forniture e acquista a qualunque prezzo

    dal primo che passa.

    Sotto questo profilo sono forse pi furbi (o meglio un po meno

    autolesionisti) quei (tanti) giocatori che scommettono cifre folli su una

    sola partita con la prospettiva di vincere le briciole: praticano un gioco

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    6

    irrimediabilmente perdente, ma solitamente almeno si preoccupano di

    cercare lofferta migliore, sia pure fra un limitato numero di bookmakers.

    Decisamente pi ingenui ( un eufemismo, ovviamente) sono quelli che

    abbinano pi partite a volte anche pi di 10 minimizzando le differenze

    delle quote (e delleventuale bonus) e trascurando il fatto che il processo

    di moltiplicazione pu portare a differenze letteralmente abissali fra la

    quota complessiva ottimale e quella di cui essi si accontentano.

    Accontentarsi forse una buona norma per chi intende condurre una vita

    tranquilla e priva di ambizioni, ma non certo per chi si cimenta in un

    gioco/lavoro con il proposito dichiarato (e purtroppo quasi mai reale) di

    voler guadagnare.

    La realt che chi ritiene che una quota vale laltra farebbe bene a

    smettere di giocare o, come ripeto, ad acquisire la consapevolezza di

    quanto gli costa divertirsi, facendo poi una serena valutazione del

    rapporto fra costi e benefici (ricordate? dove c gusto non c perdita

    ma bisogna sempre valutare quanto gusto c e di che perdita si tratta).

    Lobiezione pi comune che non vale la pena di aprire pi conti di

    gioco, e che tanto vale scegliere un gestore generoso che di solito offre

    buone quote.

    Ma di che stiamo parlando? Non vale la pena? Tanto vale? Buone quote?

    Siamo completamente fuori strada.

    Oggi aprire un conto on line presso un bookmaker unoperazione

    semplicissima e generalmente a costo zero (anzi: di solito si hanno anche

    dei bonus molto interessanti); anche il versamento minimo solitamente

  • Vincenzo Carchidi Arricchirsi con le SCOMMESSE

    7

    pi che accessibile a chiunque abbia labitudine (spero non il vizio) di

    scommettere, sia pure in piccola scala. Anzi: soprattutto in piccola scala,

    dal momento che questa pubblicazione non si rivolge prevalentemente a un

    pubblico di grandi scommettitori. Al contrario, proprio chi dispone di

    risorse economiche piuttosto limitate che pu (anzi: deve, altrimenti non

    sopravvive) trarre i vantaggi pi evidenti da un gioco intelligente e

    scientifico.

    Togliamoci dalla testa, infatti, che si possa vincere grazie a una superiore

    abilit nei pronostici, o che per impostare un gioco matematicamente

    vincente sia necessario disporre di ingenti capitali.

    E, prima ancora, cerchiamo di capire, una volta per tutte, che una cosa

    vincere nel senso pi generico del termine, unaltra cosa vincere nel

    senso preciso di guadagnare nel tempo, che quello a cui io amo fare

    quasi sempre esclusivo riferimento.

    Il cosiddetto intendit