palazzo torlonia - meeting di rianimazione...  l’ottimizzazione ed il timing...

Download Palazzo Torlonia - MEETING DI RIANIMAZIONE...  L’ottimizzazione ed il timing del monitoraggio emodinamico

Post on 16-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

avez

zano

8-9-

10 g

iugn

o 20

06

TorloniaPalazzo

III MEETING DIRIANIMAZIONE,EMERGENZAE TERAPIAINTENSIVAIII CORSO DIAGGIORNAMENTO (CARET)Avezzano8-9-10 giugno 2006Sala Conferenze ARSSA

PresidenteAANNGGEELLOO GG.. BBLLAASSEETTTTIIU.O.C. Rianimazionee Terapia IntensivaOspedale di Avezzano

Con il Patrocinio diGiunta Regione AbruzzoAssessorato Sanit Regione AbruzzoComune di AvezzanoAUSL N 1 Avezzano-SulmonaARSSA Ordine dei Medici Provincia di lAquilaUniversit degli Studi di LAquilaUniversit degli Studi di ChietiAAROISIAARTI

Comitato ScientificoCoordinatore scientificoAngelo G. Blasetti Avezzano

Gianni Clementi Teramo

Giulio Frova Brescia

Giovanni Gordini Bologna

Giuseppe Nardi Roma

Flavia Petrini Chieti

Giorgio Tulli Firenze

III MEETING DIRIANIMAZIONE,EMERGENZAE TERAPIAINTENSIVAIII CORSO DIAGGIORNAMENTO (CARET)Avezzano8-9-10 giugno 2006Sala Conferenze ARSSA

III Meeting di Rianimazione

Emergenza e Terapia Intensiva

8av

ezza

no8

giug

no 2

006

88 GGIIUUGGNNOO 22000066 SALA A

CCOORRSSOO DDII AAGGGGIIOORRNNAAMMEENNTTOO

IINN TTRRAAUUMMAATTOOLLOOGGIIAA:: TTRRAAUUMMAAVVEERRTTEEBBRROO--MMIIDDOOLLLLAARREE EE PPEELLVVIICCOO

8.15-8.45 Registrazione partecipanti

8.45-9.00 Saluto Autorit

IILL TTRRAAUUMMAA VVEERRTTEEBBRROO--MMIIDDOOLLLLAARREEI SESSIONE GESTIONE PREOSPEDALIERAModeratori Carlo De Sanctis, Gianvincenzo DAndrea,

Tullio Pozone

9.00 Anatomia funzionale e dinamica del trauma: quando e perch sospettare una lesionevertebraleElena Bigi Bologna

9.25 Valutazione primaria delle lesioni:Priorit. Casi CliniciMaurizio Raimondi Pavia

9.50 Stabilizzazione emodinamica e ventilatoria.Casi CliniciDavide Cordero Torino

10.15 ConfrontoDibattito

10.45 Coffee break

II SESSIONE GESTIONE INTRAOSPEDALIERA DELTRAUMA VERTEBRO-MIDOLLARE

Moderatori Giovanni Gordini, Osvaldo Chiara,Maurizio Fontana

11.00 Priorit diagnostiche del traumavertebro-midollare e delle lesioni associateCarlo Coniglio Bologna

11.25 Valutazione e trattamento chirurgico dellelesioni vertebromidollari quali interventie con quale urgenza?Roberto Donati Cesena

11.50 Il trattamento intensivo nel traumavertebromidollariGiovanni Gordini Bologna

12.15 La Riabilitazione nel traumaVertebro-Midollare: problematiche della faseacuta e cronicaValter Santilli Roma

13.00 ConfrontoDibattito

13.30 Lunch

III SESSIONE GESTIONE INTRAOSPEDALIERADEL TRAUMA PELVICO EDELLO SHOCK

Moderatori Bruno Ciammitti, Giovanni Bosco,Oraldo Ricci

14.30 Trauma pelvico: protocollidiagnostico-terapeutici. Casi CliniciMauro Monesi Cesena

14.55 Shock emorragicoGiuseppe Nardi Roma

15.20 Indicazioni, limiti e alternative allaterapia emotrasfusionaleGiovanni Gordini Bologna

15.45 Esperienza clinica e razionale nellusodel Fattore VII: casi cliniciOsvaldo Chiara Milano

16.10 Crush Sindrome e rabdomiolisiEmiliano Cingolani Roma

16.35 ConfrontoDibattito

17.00 Coffee break

17.15 Tavola rotondal'emergenza intraospedaliera

Moderatori Michele Scesi, Tiziano Rosafio

L Entit della problematica epossibili soluzioniGiovanni Gordini Bologna

Le variabili logistico-strutturali ospedaliereFlavia Petrini Chieti

Le responsabilit Mediche ed InfermieristicheDaniela Albanese Chieti

18.30 DiscussioneDibattito

19.45 Verifica apprendimento evalutazione evento

19.15 Chiusura lavori

avez

zano

9 gi

ugno

200

6

999 GGIIUUGGNNOO 22000066 SALA A8.30-14.00 CCOORRSSOO DDII AAGGGGIIOORRNNAAMMEENNTTOO

IINN EEMMOODDIINNAAMMIICCAA

8.30-9.00 Registrazione Partecipanti

I SESSIONE MONITORAGGIO EMODINAMICONEL PAZIENTE CRITICO

Moderatori Pierpaolo Giomarelli, Elvio De Blasio

9.00 Targets emodinamici nel paziente criticoGiorgio Tulli Firenze

9.20 Pressione intratoracica positiva eripercussioni emodinamiche Gianni Clementi Teramo

9.40 Shock ipovolemico e indici di precaricoRoberto Rosi Siena

10.00 DiscussioneDibattito

10.30 Coffee break

II SESSIONE MONITORAGGIO EMODINAMICONEL PAZIENTE CRITICO

Moderatori Paolo Pietropaoli, Giorgio Tulli

10.45 Sindrome compartimentale addominale:quale monitoraggio emodinamico?Elvio De Blasio Benevento

11.05 Levosimendan: esiste un ruolo per i nuovi intropi nelle sindromi da bassa gittata inTerapia Intensiva?Andrea Morelli Roma

11.25 DiscussioneDibattito

11.40 Opinioni a confrontoLottimizzazione ed il timing del monitoraggioemodinamico modifica loutcome? Monitoraggiopreventivo vs monitoraggio finalizzato

Discussants Pierpaolo Giomarelli, Gianni Clementi

12.10 ConfrontoDibattito

12.25 Tavola rotondaSistemi di monitoraggio a bassa invasivitindicazioni e limiti: PiCCO-P.R.A.M.-VIGILEO

Discussants Beniamino Procaccini, Sabino Scolletta,Roberto Madonna

13.10 Verifica apprendimento e valutazione evento

14.30-19.00 CCOORRSSOO DDII AAGGGGIIOORRNNAAMMEENNTTOOTTEEOORRIICCOO PPRRAATTIICCOO:: MMOONNIITTOORRAAGGGGIIOODDEELLLLAA PPIICC IINN TTEERRAAPPIIAA IINNTTEENNSSIIVVAACORSO PER 20 PARTECIPANTI

IIPPEERRTTEENNSSIIOONNEE EENNDDOOCCRRAANNIICCAA EE

MMOONNIITTOORRAAGGGGIIOO DDEELLLLAA PPRREESSSSIIOONNEE

IINNTTRRAACCRRAANNIICCAA

I SESSIONE PARTE TEORICAModeratori Cesare Vittori, Angelo G. Blasetti,

Alessandro Zalaffi

14.30 Fisiologia dei volumi e delle pressioniintracranicheCesare Vittori Siena

14.50 Fisiopatogenesi della ipertensioneendocranica Alessandro Zalaffi Siena

15.10 Monitoraggio della PIC:indicazioni ed attuazioneAngelo G. Blasetti Avezzano

15.30-16.00 ConfrontoDibattito

II SESSIONE PARTE PRATICA SSAALLAA BB16.00 Esercitazioni pratiche con posizionamento

di catetere intraparenchimale su modelloanimale isolato su 3 workstations

Tutors Cesare Vittori, Alessandro Zalaffi,Angelo G. Blasetti

19.15 Verifica apprendimento e valutazione evento

19.30 Chiusura lavori

avez

zano

10 g

iugn

o 20

06101100 GGIIUUGGNNOO 22000066 SALA ACORSO PER 45 PARTECIPANTI

9.00-13.00 CCOORRSSOO TTEEOORRIICCOO-- PPRRAATTIICCOO::VVEERRSSOO LLEE RRAACCCCOOMMAANNDDAAZZIIOONNIISSIIAAAARRTTII PPEERR IILL CCOONNTTRROOLLLLOO

DDEELLLLEE VVIIEE AAEERREEEE IINN AARREEAA

CCRRIITTIICCAA EEDD IINN EEMMEERRGGEENNZZAA

IINNTTRRAAOOSSPPEEDDAALLIIEERRAA

Chairman Giulio FrovaPresentazione ed obiettivi del corso

I SESSIONE PARTE TEORICAModeratori Giulio Frova, Flavia Petrini

8.45 Valutazione del paziente ed identificazionedei fattori di rischio Arturo Guarino Genova

9.10 La difficolt imprevistaRoberto Rosi Siena

9.35 I presidi extraglotticiRosaria Coletta Avezzano

10.00 ConfrontoDibattito

10.30 Coffee Break

II SESSIONEModeratori Arturo Guarino, Angelo G. Blasetti11.00 Gestione delle vie aeree difficili

nellemergenza intraospedaliera Tiziano Rosafio Chieti

11.25 Gestione delle vie aeree in Terapia IntensivaArturo Guarino Genova

11.50 Ruolo della endoscopia e strumentiFlavia Petrini Chieti

12.10 Il paziente non intubabile non ventilabile:accesso tracheale rapidoGiulio Frova Brescia

12.35 ConfrontoDibattito

13.00 Lunch

PARTE PRATICA SSAALLAA BB

15.00-19.00 Esercitazione pratica, su modelli innovatividelle diverse tecniche di controllo dellevie aeree riservata agli aventi diritto aicrediti ECM (45 partecipanti)

Workstation Bianco Presidi extraglottici

Workstation Rosso Accesso tracheale rapido

Workstation Verde Intubazione

Workstation Azzurrofibrobroncoscopia

Tutors Arturo Guarino GenovaAngelo G. Blasetti AvezzanoTiziano Rosafio ChietiGiulio Frova BresciaFlavia Petrini ChietiRoberto Rosi SienaRosaria P. Coletta Avezzano

19.00 Verifica apprendimento evalutazione evento

19.15 Chiusura lavori

SSAALLAA AA

CCOORRSSOO DDII AAGGGGIIOORRNNAAMMEENNTTOO

TTEEOORRIICCOO--PPRRAATTIICCOO PPEERRIINNFFEERRMMIIEERRII PPRROOFFEESSSSIIOONNAALLII::NNUURRSSIINNGG IINN AARREEAA CCRRIITTIICCAA

CORSO PER 60 PARTECIPANTICoordinatore Dott.ssa Rosaria P. Coletta

14.00 Registrazione partecipanti

I SESSIONE EMERGENZE EMODINAMICHE INTERAPIA INTENSIVA

Moderatori Alcide Di Pietro, Alberto Lamorgese

14.15 Arresto di circolo ed aritmie coninstabilit emodinamicaAlcide Di Pietro Avezzano

14.40 Defibrillazione e problematiche nellasomministrazione di farmaci vasoattiviValerio Di Giamberardino Teramo

15.00 ConfrontoDibattito fra relatori epartecipanti con illustrazione pratica deipresidii emodinamici

16.30 Coffee break

II SESSIONE EMERGENZE NEUROLOGICHEIN TERAPIA INTENSIVA

Moderatori Giovambattista Barbati, Alcide Di Pietro

16.45 Cause di ipertensione endocranicaGiovanbattista Barbati Avezzano

17.05 Nursing dei sistemi di monitoraggioGabriella Celi Avezzano

17.30 ConfrontoDibattito fra relatori epartecipanti con illustrazione praticadei presidii di monitoraggio

18.30 Tavola rotondaEmergenza intraospedaliera - Ruoloinfermieristico (individuazione dellecriticit dei pazienti nei reparti didegenza: Timing di trattamento)

Criticit cardiocircolatoriaValerio Di Giamberardino Teramo

Criticit respiratoriaAlberto Lamorgese Avezzano

Criticit neurologica e metabolicaGabriella Celi Avezzano

19.15 Verifica apprendimento evalutazione evento

19.30 Chiusura lavori

Recommended

View more >