linee guida criteri di verifica e ?· linee guida valutazione scuola murialdo linee guida criteri...

Download LINEE GUIDA CRITERI DI VERIFICA E ?· LINEE GUIDA VALUTAZIONE Scuola MURIALDO LINEE GUIDA CRITERI DI…

Post on 18-Feb-2019

213 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO

LEONARDO MURIALDO 71121-FOGGIA-Via Ordona Lavello-Telefono Pres./Segret. 0881/684656 FAX 0881/339651

e-mail:fgmm00700x@istruzione.it

C.F.80002860718 C.M.FGMM00700X

1 LINEE GUIDA VALUTAZIONE Scuola MURIALDO

LINEE GUIDA

CRITERI DI VERIFICA

E

VALUTAZIONE

(Delibera del Collegio dei Docenti n. 23 del 31/01/2017)

SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO

LEONARDO MURIALDO 71121-FOGGIA-Via Ordona Lavello-Telefono Pres./Segret. 0881/684656 FAX 0881/339651

e-mail:fgmm00700x@istruzione.it

C.F.80002860718 C.M.FGMM00700X

2 LINEE GUIDA VALUTAZIONE Scuola MURIALDO

Indice ................................................................................................................................................ 2

Cap. 1 Norme vigenti per la valutazione degli alunni nella scuola del primo ciclo. ...................... 3 a) Dallo schema di regolamento, dalla circolare n. 10 del 23 gennaio 2009 e dal D.P.R. n.

122 del 22 giugno 2009 ....................................................................................................... 3 b) Dal Regolamento (D.P.R. n. 122 del 22 giugno 2009) ...................................................... 5 c) Valutazione nella scuola secondaria di primo grado ........................................................ 5 e) Esame di Stato conclusivo del primo ciclo dellistruzione ................................................. 6

Cap. 2 Documento del Collegio. .................................................................................................... 7

1) Criteri generali. ................................................................................................................... 7

2) Verifiche .............................................................................................................................. 10

3) Compiti e lavoro assegnato a casa ..................................................................................... 11

4) Valutazione bisogni educativi speciali (diversamente abili, DSA, stranieri) ...................... 12

5) Descrittori per la valutazione di processo e di prodotto ................................................... 17

6) Valutazione IRC o attivit alternative ................................................................................. 18

7) Criteri attribuzione voto di condotta ................................................................................. 18

8) Criteri scrutinio ................................................................................................................... 20

9) Validit anno scolastico ...................................................................................................... 22

10) Istruttoria esami di stato primo grado ............................................................................. 23

a) Valutazione esami stato DSA ....................................................................................... 23

b) Valutazione esami stato diversamente abili ............................................................... 26

c) Allegati istruttoria ........................................................................................................ 30

Allegato 1 Valutazione delle competenze in uscita dal primo ciclo di istruzione ..... 31 Allegato 2 Giudizio di ammissione agli esami .......................................................... 34 Allegato 3 Consiglio orientativo ............................................................................... 35 Allegato 4 Criteri per la preparazione delle prove scritte e griglie di correzione ..37 Allegato 5 Criteri per le prove orali e griglia di valutazione ....................................... 43 Allegato 6 Giudizio sintetico globale desame .......................................................... 45

SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO

LEONARDO MURIALDO 71121-FOGGIA-Via Ordona Lavello-Telefono Pres./Segret. 0881/684656 FAX 0881/339651

e-mail:fgmm00700x@istruzione.it

C.F.80002860718 C.M.FGMM00700X

3 LINEE GUIDA VALUTAZIONE Scuola MURIALDO

CAP. 1 NORME VIGENTI PER LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI NELLA SCUOLA DEL PRIMO CICLO.

a) Dallo schema di regolamento, dalla circolare n. 10 del 23 gennaio 2009 e dal D.P.R. n. 122 del 22 giugno 2009 (Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalit applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del D.L. 1 settembre 2008, n.137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169) si sottolinea innanzi tutto che:

Criteri essenziali per una valutazione di qualit sono:

A. La finalit formativa.

B. La validit, lattendibilit, laccuratezza, la trasparenza e lequit.

C. La coerenza con gli obiettivi di apprendimento previsti dai piani di studio.

D. La considerazione sia dei processi di apprendimento, sia dei loro esiti.

E. Il rigore metodologico nelle procedure.

F. La valenza informativa.

SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO

LEONARDO MURIALDO 71121-FOGGIA-Via Ordona Lavello-Telefono Pres./Segret. 0881/684656 FAX 0881/339651

e-mail:fgmm00700x@istruzione.it

C.F.80002860718 C.M.FGMM00700X

4 LINEE GUIDA VALUTAZIONE Scuola MURIALDO

Appartiene alle scuole e ai docenti, nellesercizio dellautonomia scolastica, la scelta delle modalit per la valutazione in itinere e per la predisposizione del documento di valutazione con lobbligo di rispettare tre elementi fondamentali derivanti dalle norme generali del sistema di istruzione nazionale: 1. la valutazione degli apprendimenti relativi alle discipline previste dai piani di studio; 2. la valutazione del comportamento dellalunno; 3. lespressione delle valutazioni, periodiche e finali, con voti in decimi per ciascuna disciplina.

I citati criteri devono fare da riferimento:

nella valutazione periodica e

finale

nella valutazione in

itinere

nellesame di stato

conclusivo di ciclo

negli interventi di rilevazione

esterna degli apprendimenti

da parte dellINVALSI

SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO

LEONARDO MURIALDO 71121-FOGGIA-Via Ordona Lavello-Telefono Pres./Segret. 0881/684656 FAX 0881/339651

e-mail:fgmm00700x@istruzione.it

C.F.80002860718 C.M.FGMM00700X

5 LINEE GUIDA VALUTAZIONE Scuola MURIALDO

b) Dal Regolamento (D.P.R. n. 122 del 22 giugno 2009) Finalit e caratteri della valutazione

c) Valutazione nella scuola secondaria di primo grado La valutazione, periodica e finale, effettuata dal consiglio di classe, presieduto dal

dirigente scolastico, con deliberazione assunta, ove necessario, a maggioranza. Riguarda apprendimenti e comportamento e prevede per entrambi lattribuzione di voti numerici espressi in decimi.

Per procedere alla valutazione finale richiesta la frequenza dellalunno di almeno i tre quarti dellorario annuale, salvo casi eccezionali deliberati dal collegio docenti.

Relativamente alla valutazione finale, sono ammessi alla classe successiva, gli alunni che hanno ottenuto un voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline.

possibile per le scuole (Nota prot. n. 6051 dell8 giugno 2009 del MIUR), con scelta autonoma e a maggioranza, ammettere alla classe successiva anche in presenza di carenze formative. In tal caso la scuola dovr provvedere ad inserire una specifica nota nel

espressione dellautonomia professionale propria della funzione docente, nella sua dimensione sia individuale che collegiale e dellautonomia didattica delle istituzioni scolastiche. Ogni alunno ha diritto ad una valutazione trasparente e tempestiva.

VALUTAZIONE

Ha per oggetto il processo di apprendimento, il comportamento e il rendimento scolastico complessivo degli alunni. Concorre al miglioramento dei livelli di conoscenza e al successo formativo.

Al termine della scuola secondaria di primo grado, certifica le competenze acquisite ed i livelli di apprendimento raggiunti da ciascun alunno.

Le istituzioni scolastiche assicurano alle famiglie una informazione tempestiva circa il processo di apprendimento e la valutazione degli alunni effettuata nei diversi momenti del percorso scolastico, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di riservatezza.

I minori con cittadinanza non italiana presenti sul territorio nazionale, in quanto soggetti allobbligo distruzione, sono valutati nelle forme e nei modi previsti per i cittadini italiani.

Il collegio dei docenti definisce modalit e criteri per assicurare omogeneit, equit e trasparenza della valutazione, nel rispetto della libert di insegnamento. Detti criteri e modalit fanno parte integrante del P.T.O.F.

Le verifiche intermedie e le valutazioni periodiche e finali sul rendimento scolastico devono essere coerenti con gli obiettivi previsti dal P.T.O.F.

SCUOLA SECONDARIA STATALE PRIMO GRADO

Recommended

View more >