autostimanet - l'arte del discorso.pdf

Download Autostimanet - L'Arte del Discorso.pdf

Post on 10-Dec-2015

5 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    2

    ALBERTO LORI

    LARTE DEL DISCORSO

    DallAnsia allImprovvisazione,

    come Gestire Efficacemente

    la Comunicazione in Pubblico

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    3

    Titolo

    LARTE DEL DISCORSO

    Autore

    Alberto Lori

    Editore

    Bruno Editore

    Sito internet

    www.brunoeditore.it

    ATTENZIONE: questo ebook contiene i dati criptati al finedi un riconoscimento in caso di pirateria. Tutti i diritti sonoriservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro puessere riprodotta con alcun mezzo senza lautorizzazione scrittadellAutore e dellEditore. espressamente vietato

    trasmettere ad altri il presente libro, n in formato cartaceo n elettronico, nper denaro n a titolo gratuito. Le strategie riportate in questo libro sono frutto dianni di studi e specializzazioni, quindi non garantito il raggiungimento deimedesimi risultati di crescita personale o professionale. Il lettore si assume pienaresponsabilit delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasiforma di esercizio. Il libro ha esclusivamente scopo formativo e non sostituiscealcun tipo di trattamento medico o psicologico. Se sospetti o sei a conoscenza diavere dei problemi o disturbi fisici o psicologici dovrai affidarti a un appropriatotrattamento medico.

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    4

    Sommario

    Introduzione pag. 5

    Capitolo 1: Come gestire lansia da prestazione pag. 9

    Capitolo 2: Come conquistare la fiducia in se stessi pag. 24

    Capitolo 3: Come rendere familiare un tema complicato pag. 43

    Capitolo 4: Come parlare di tutto senza dire niente pag. 63

    Capitolo 5: Come imparare a pronunciare un discorso pag. 77

    Conclusione pag. 86

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    5

    Introduzione

    Partiamo da una premessa: parlare in pubblico non pi difficile

    di rispondere a uninterrogazione in classe quando eravamo

    studenti di scuola. Il presupposto di base ovviamente essere

    preparati nella materia in discussione e avere sufficiente fiducia in

    se stessi da non lasciarsi condizionare dal giudizio, non tanto

    degli ascoltatori, quanto del proprio Super Io.

    Sfatiamo, una volta per tutte, il solito luogo comune che considera

    buoni comunicatori soltanto coloro dotati di facilit di parola e di

    un buon bagaglio culturale. Non dico che ci non possa aiutare,

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    6

    ma non basta. Comunicare nasce da una radice etimologica latina

    precisa: communis, che significa mettere in comune qualcosa.

    Ecco, quindi che, se metto in comune la mia esperienza per

    unidea, un messaggio, un progetto, anche chi ascolta assume il

    medesimo peso specifico di chi parla. Non esiste dualismo: non

    possibile separare il parlare dallascolto, allo stesso modo in cui

    non si pu separare linspirare dallespirare, il ballerino dal ballo,

    il ciclista dal pedalare, il surfista dallonda e via dicendo.

    Porre laccento soltanto su uno dei termini del binomio, su chi

    parla e non su chi ascolta, vuol dire negare ogni fondamento alla

    comunicazione, che vuole invece privilegiare il destinatario del

    messaggio. Comunicare significa trasmettere, ma soprattutto far

    capire ad altri il nostro messaggio.

    Al di l delle tensioni nervose che potrebbero rendere difficoltosa

    uneventuale prestazione in pubblico esistono per anche in

    questo caso specifiche tecniche per gestire lo stress nel modo

    migliore necessario imparare quelle che sono le regole

    essenziali dellefficacia comunicativa.

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    7

    Chiunque abbia da comunicare a qualcuno (sia esso un solo

    interlocutore, quattro gatti o una folla oceanica) una notizia, un

    messaggio, un progetto, un indirizzo programmatico o unidea,

    deve sapere impiegare nel modo migliore le tre chiavi a

    disposizione per aprire lo scrigno della comunicazione:

    la parola, o meglio il contenuto del suo messaggio strutturato

    in una comunicazione verbale;

    lespressivit della parola, o pi precisamente laspetto

    paraverbale del discorso (ossia la parola espressa attraverso il

    timbro di voce, il tono, il volume, lintensit emotiva, il ritmo,

    le pause dintenzione ecc.);

    latteggiamento non verbale, espresso attraverso la postura, la

    gestualit, lo sguardo, la mimica, la prossemica, i movimenti

    del corpo.

    Lutilizzo contemporaneo delle tre chiavi ci d quella congruenza

    necessaria per dare incisivit ed efficacia alla nostra

    comunicazione.

    Non solo, se per rendere convincente la nostra comunicazione

    dobbiamo tenere conto del nostro interlocutore, c un altro

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    8

    aspetto da prendere in considerazione: la multisensorialit.

    Ciascuno di noi acquisisce informazioni attraverso i cinque sensi,

    ma per qualcuno laspetto visivo prevalente rispetto agli altri

    sensi, per altri lo laspetto auditivo, altri ancora possono

    definirsi cinestesici se per essi sono pi importanti lolfatto, il

    gusto, il tatto.

    Allora qual la formula per una buona comunicazione? Non certo

    quella di esporre il maggior numero di concetti in un fuoco

    dartificio verbale, ma quella di enunciare pochi concetti in tante

    maniere diverse in modo da soddisfare in ugual misura gli

    ascoltatori a seconda della categoria multisensoriale di

    appartenenza.

    Soltanto cos si pu essere certi che il messaggio raggiunga il suo

    obiettivo: lorecchio, ma, soprattutto, il cuore di ciascun

    ascoltatore.

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    9

    CAPITOLO 1:

    Come gestire lansia da prestazione

    Ci sono due forme dansia che possono tormentare chi si appresta

    ad affrontare il pubblico:

    lansia prima della prestazione;

    lansia durante la prestazione.

    Esaminiamo la prima. Chi non ha mai provato un minimo dansia

    prima di un esame, un colloquio di lavoro, una dichiarazione

    damore alla persona della quale si innamorati? Figuriamoci,

    quindi, davanti a un pubblico di sconosciuti che attende di sapere

    che cosa hai di tanto interessante da comunicargli.

    Ne converrai anche tu: uno stato di tensione che comincia molti

    giorni prima di quellappuntamento tanto impegnativo. Questa

    la prima ragione per la quale lansioso vive nel futuro. Qualsiasi

    evento possa capitargli non avverr mai nel qui e adesso, ma in

    avvenire. Lansioso dice che morir presto a causa dello stress,

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    10

    non che muore. Se ha paura di salire in ascensore, dichiara che

    soffocher appena si chiuderanno le porte di quel bugigattolo

    semovente, non che soffoca.

    Lansioso bravissimo nel proiettare la mente avanti nel tempo e

    nel prevedere catastrofi inimmaginabili al momento della sua

    prestazione in pubblico: gli ascoltatori, fin dalle sue prime parole

    pi o meno rabberciate, si trasformeranno in zombie che lo

    divoreranno vivo; gli alieni, incuriositi dal fatto che tremi come

    una foglia e balbetti davanti a tante brave persone convenute ad

    ascoltarlo, lo rapiranno di certo.

    Il nostro amico ansioso finir persino di augurarsi che una botola,

    aprendosi sotto i suoi piedi, lo ingoi per risparmiarlo dalla figura

    barbina che altrimenti far. Come vedi, tutti soggetti da film

    dellorrore la cui variet dipende dalle capacit immaginative di

    ciascuno.

    Naturalmente queste fosche previsioni si avvereranno solo nella

    peggiore delle ipotesi. Nella migliore, lansioso si vedr sul

    palcoscenico tremante, incapace di ricordare alcunch del suo

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    11

    discorso, nellatto di balbettare frasi sconclusionate.

    Lansia da prestazione il non ritenersi allaltezza della

    situazione, in questo caso del discorso che dovr tenere domani.

    Poich proprio domani e io non so se lo superer, non sono

    nemmeno sicuro delle cose che dovr dire e di come le ho

    assemblate in un discorso logico. Cosa faccio? Decido di non

    andare alla manifestazione oppure decido che stanotte ripeter

    fino alla nausea il mio discorso, assumendo in questo modo un

    atteggiamento aggressivo?

    Che cos che fa scattare luna o laltra decisione? un fatto di

    volont e di allenamento. Se siamo abituati a evitare, eviteremo,

    altrimenti sceglieremo laltra modalit comportamentale. Oltre

    agli studenti, anche gli sportivi provano ansie da prestazione.

    Per esempio: tirare un calcio di punizione dal limite dellarea di

    rigore in allenamento o tirarlo nella finale dei mondiali, cambia

    qualcosa?

  • Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

    12

    Venti metri, il portiere, il calciatore: cosa cambia? La posta in

    gioco. Se cambia la posta in gioco, allora per uno che quasi

    infallibile una minaccia sbagliare quel calcio di punizione. Di

    conseguenza quella minaccia diventa, psicologicamente,

    lincontro faccia a faccia con il leone della savana.

    Poich provo ansia, questo st